CONSERVA IL BIGLIETTO

A seguito delle ordinanze del 21 ottobre relative al rientro presso la propria abitazione entro le ore 23, la Regione Lombarida chiarisce:

Il cliente che esce dal locale prima delle ore 23.00 e che, per percorrere il più breve tragitto necessario a rientrare a casa, “sfora” il suddetto orario, non è perseguibile in quanto secondo l’art. 1 dell’ordinanza del Ministro della Salute del 21 ottobre 2020, adottata d’intesa con il Presidente della Regione, è sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

La direzione del Cine-Teatro della Rosa di Albavilla INVITA tutti gli spettatori a conservare il biglietto d’ingresso fino al rientro al proprio domicilio, in modo da poterlo esibire ad una eventuale richiesta di controllo da parte delle Forze dell’Ordine.

CINEFORUM | Soldato semplice

soldato-semplice 0

Per il ciclo "Sguardi sul presente"

martedì 3 novembre 2015
ore 21:00

 

Ingresso: prezzo unico 4,00 €
gratuito per i bambini sino ai 3 anni

MyMovies Kids sconsiglia la visione a bambini e ragazzi sotto ai 13 anni

Italia 2015 | durata 99 minuti
un film di Paolo Cevoli
con Paolo Cevoli, Antonio Orefice, Luca Lionello, Massimo De Lorenzo, Matteo Cremon

TRAMA | 1917. Siamo nel pieno della Grande Guerra. Gino Montanari è un maestro elementare romagnolo, ateo, anti-interventista e donnaiolo. A causa delle sue idee ed i comportamenti libertini, viene costretto dal preside ad arruolarsi volontario nonostante Gino abbia da tempo superato l'età della leva obbligatoria. Arrivato al fronte viene destinato ad un piccolo avamposto in Valtellina come eliografista per trasmettere segnali morse con la luce del sole. Gino non ha nessuna esperienza di montagna e di vita militare; i primi incontri con i suoi compagni e con il Tenente Mazzoleni sono all'insegna delle vessazioni e delle prese in giro. La guerra passa in secondo piano e lascia il ruolo da protagonista ad un intreccio di vite umane che mettono in scena le differenze e tipicità dell'Italia di quegli anni. Il protagonista si trova a convivere con ragazzi che provengono da tutte le parti d'Italia tra cui Aniello Pasquale, un ragazzo del '99 di Capri, analfabeta, che gli farà da assistente. Aniello è un ragazzo sveglio che a Capri si industria con mille lavoretti. É aperto e curioso verso tutta la realtà; i suoi principi morali, imparati dal parroco di Capri e dalla madre molto religiosa, sono semplici: Dio, Patria e Famiglia. Aniello si lega subito a Gino anche perché come volontario, lo considera un eroe. Nel loro viaggio verso la postazione di vedetta e durante gli accampamenti notturni, i due imparano a conoscersi...

Parrocchia S. VIttore Martire C.F. 91002770138

Privacy Policy

P. IVA 03485080133

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies. Per offrire ai visitatori dei siti web la possibilità di impedire l utilizzo dei propri dati da parte di Google Analytics, Google ha sviluppato un componente aggiuntivo per la disattivazione.

Privacy Policy